Antico altare del serpente greco realizzato per placare gli dei dei morti trovati in Turchia

L'altare è stato trovato nell'antica città greco-romana di Patara e sta gettando una luce inestimabile sulle antiche pratiche religiose greche del suo tempo.

Altare del serpente del greco antico

Mustafa Koçak / Antalya Bilim UniversityL'antica città di Patara in Turchia è anche conosciuta come 'la culla delle civiltà'.

Gli archeologi dell'antica città greca di Patara hanno scoperto uno straordinario altare di 2.000 anni fa inciso con un serpente decorativo a spirale. Anche se i serpenti si sono dimostrati un simbolo onnipresente in antiche civiltà, questa è la prima scoperta del suo genere a Patara, che ha una sua storia intrigante.



Secondo Rete di notizie di archeologia , l'antica città nella provincia meridionale della Turchia di Antalya è conosciuta come la 'culla delle civiltà' perché un tempo era un crogiolo eterogeneo in cui le culture convergevano millenni fa. La città è stata la capitale della Lega Licia, un'alleanza di città-stato greche, prima di entrare a far parte dell'Impero Romano.



La città prende il nome da Pataro, il suo fondatore mitologico e figlio del dio greco Apollo. Secondo Reporter greco , Patara è stata governata da diversi imperatori nel corso della sua lunga e tortuosa storia, con incidenti notevoli tra cui la conquista da parte di Alessandro Magno nel 333 a.C.

Tomba Turca Monumento Con Serpente Arrotolato

Wikimedia CommonsIl monumento è la prima scoperta del suo genere nella zona.



L'altare del serpente è stato ufficialmente datato a quando la città era sotto il dominio romano e i ricercatori sono fiduciosi che sia legato al culto religioso degli dei sotterranei associati all'agricoltura. Attualmente si ipotizza che offerte come cibo fossero fatte all'altare e che forse fosse usato anche per riti funerari, poiché si credeva che anche gli dei sotterranei governassero sui morti.

qual è la valuta in polonia?

Scolpito nel marmo, il manufatto cilindrico è in ottime condizioni. Il serpente è stato scolpito per avvolgersi verso l'alto attorno all'altare, con lettere greche incise accanto al suo corpo serpentino. Mustafa Koçak, accademico presso il Dipartimento di Archeologia dell'Università di Antalya Bilim e vicepresidente del team di scavo, ha spiegato che gli antichi residenti avevano familiarità con i serpenti, ma che le specie locali sono 'molto innocue'.

Koçak ha aggiunto che Patara era politeista durante il periodo in cui è stato realizzato questo altare e ha consentito un'ampia gamma di adorazioni religiose. Si ritiene quindi che questo particolare altare sia servito da totem agricolo.



L'archeologo ha anche avanzato la sua teoria secondo cui i prodotti alimentari sono stati lasciati al santuario e 'fatti su questo altare per calmare gli dei sotterranei'. Queste pacificazioni consistevano probabilmente in vari tipi di pane e carne, con una convinzione punitiva che gli dei insoddisfatti potessero causare disastri ambientali.

come è morto l'apostolo giovanni?

“Portarono liquidi o cibo come pane e carne e li misero sull'altare”, Koçak disse . “Questo è in realtà un oggetto della cultura funeraria degli antichi. Altari simili sono stati trovati anche in alcune antiche città nella provincia sud-occidentale di Muğla, ma non abbiamo mai incontrato un simile esempio a Patara '.

Patara Snake Altare

Mustafa Koçak / Antalya Bilim UniversityLe iscrizioni greche sul manufatto devono ancora essere tradotte pubblicamente.



Koçak ha aggiunto che l'altare probabilmente dimostra la relazione tra la gente di Patara e il mondo esterno.

Il team di archeologia turca ha scoperto l'altare del serpente greco durante gli scavi vicino alle mura romane e ai bagni di Patara. Abitata dagli Anatolici di lingua Luwiana nell'età del bronzo, Patara fungeva anche da porto principale e centro commerciale della Licia, una regione storica, e si ritiene che sia il luogo di nascita di San Nicola , lui stesso.



quando visse l'apostolo Paolo?

Secondo Antiche origini , il ritrovamento ha gettato una luce inestimabile sui rituali e le religioni del mondo greco-romano. Quell'era, che va dal 332 a.C. fino al 395 d.C., vide influenze sia dell'antica Grecia che di quella romana sulle culture, i governi e le religioni che circondavano il Mediterraneo e il Mar Nero.

Altare greco del serpente

Mustafa Koçak / Antalya Bilim UniversityL'altare è stato ora rimosso e messo in sicurezza mentre continuano gli scavi a Patara.

Non è ancora noto pubblicamente cosa significhi l'iscrizione sull'altare. Questa incredibile scoperta segue una scoperta del 2018 di rovine e mosaici a Muğla, che apparteneva a Phainos, il pescatore più famoso della storia.

Per quanto riguarda l'altare del serpente greco, da allora il team di ricerca turco ha rimosso e assicurato il manufatto per prevenire danni irrevocabili. È molto probabile che verrà messo in mostra in un prossimo futuro, mentre gli scavi a Patara continuano.


Dopo aver appreso dell'altare del serpente greco di 2000 anni scavato in Turchia, leggi 33 fatti sull'antica Grecia che non troverai nei tuoi libri di storia . Quindi, impara questo antico palazzo Maya che è stato scoperto nella giungla messicana dello Yucatán .