L'archeologo crede di aver scoperto una ricchezza di segreti nella tomba di King Tut

Tut Hidden Chamber Painting

All'interno della tomba dove Nicholas Reeves crede che ci siano camere nascoste. Fonte immagine: National Geographic / Brando Quilici

Spostati, Harry: molto probabilmente c'è una nuova 'camera dei segreti' in città e nella tomba del leggendario re egiziano Tutankhamon. L'archeologo ed egittologo britannico Nicholas Reeves ha recentemente avanzato una teoria rivoluzionaria secondo cui il famoso sito di sepoltura - scoperto da Howard Carter 93 anni fa questo novembre - non ne contiene uno, ma Due camere nascoste. Ancora più interessante, pensa che la regina Nefertiti, il cui luogo di sepoltura rimane un mistero, sia all'interno di uno di loro.





Reeves basa la sua teoria sulle scansioni ad alta risoluzione delle pareti della tomba e sulla storia. In effetti, tremila anni fa, gli intrusi scoprirono il sarcofago del faraone Horemheb dopo aver fatto irruzione attraverso un falso muro adornato con una scena dipinta - pareti con decorazioni e caratteristiche architettoniche simili a quelle della tomba di Tutankhamon.

quali sono i metalli alcalini sulla tavola periodica
Tut-hidden-camera-reeves

Reeves che esamina l'interno della tomba. Fonte immagine: Neurope



I dettagli che supportano la teoria della camera nascosta di Reeves continuano ad accumularsi. 'La [prova] più ovvia è una linea scolpita che attraversa il soffitto di pietra della camera funeraria di Tutankhamon', National Geographic Peter Hessler ha scritto . “Linee come questa vengono create quando i lavoratori usano gli scalpelli per modellare l'angolo retto tra il soffitto e il muro, e un tale segno percorre la lunghezza dell'anticamera.

'Ma quando l'anticamera si apre nella stanza funeraria', aggiunge Hessler, 'questa linea cesellata continua dritta attraverso la metà del soffitto. Non c'è alcuna ragione logica per cui sia lì, a meno che la camera funeraria non fosse originariamente parte di un corridoio più lungo che successivamente è stato ampliato in una sezione. '

Tut Hidden Chamber Map

Una mappa dell'interno della tomba. Fonte immagine: Mail giornaliera



Reeves crede anche che il dipinto sulla parete della camera di Tut sia stato interpretato male. Agli occhi di Reeves, il dipinto non mostra Tut che riceve il rituale di morte dell ''apertura della bocca', come comunemente si pensa, ma Nefertiti . Ciò supporta la sua ipotesi che la tomba di Tut sia stata originariamente progettata e costruita per la potente Nefertiti, ma poiché il giovane re inaspettatamente morì per primo, all'età di 19 anni, fu sepolto lì. Anche questo conferisce autorità al pensiero di Reeves secondo cui il più famoso artefatto associato a Tut - la maschera funeraria d'oro - è stato effettivamente progettato per l'iconico Regina . Dopotutto, contiene fori per orecchini, che i faraoni maschi non indossavano.

Tut Hidden Chamber Ritual

Il rituale “Apertura della bocca”, in alto. Fonte immagine: Washington Post

Reeves prevede di utilizzare la tecnologia radar e di imaging termico per avere una migliore comprensione di ciò che c'è dietro quelle mura questo novembre, e i risultati dovrebbero arrivare rapidamente. L'archeologo sospetta che una camera possa essere solo un'area di stoccaggio, ma spera di trovare un sarcofago nell'altra.



Solo chi è stato trovato mummificato dietro il muro nord della tomba di Tutankhamon è soggetto a speculazioni, e in effetti tale speculazione ha messo Reeves nei guai con alcuni membri della comunità archeologica. 'Parlare delle porte sarebbe andato bene', ha detto il dottor Aidan Dodson, un egittologo presso l'Università di Bristol, ma è stato 'speculativo' aggiungere Nefertiti, L'indipendente segnalato.

Al di fuori di Nefertiti, altri ipotizzano che la camera potrebbe essere il luogo di sepoltura del faraone Smenkhkare o della regina Meritaton, la sorella di Tutankhamon. (In un altro colpo di scena, Reeves in realtà crede che il predecessore di Tut, Smenkhkare; un altro faraone di nome Neferneferuaten e Nefertiti fossero tutti la stessa persona. La regina conosciuta come Nefertiti è scomparsa e Reeves nota la possibilità che lei prenda nomi diversi per diventare faraone al suo fianco. marito, Akhenaton, il padre di Tut.)



quando era il medioevo?
Custodia in vetro per camera nascosta Tut

Tut visualizzato in una teca di vetro nella Valle dei Re, Luxor, Egitto. Nariman El-Mofty / Associated Press. Fonte immagine: Washington Post

Solo il tempo e le apparecchiature di imaging termico possono portare queste camere da un luogo di ipotesi alla storia, ma la prospettiva di trovare un sarcofago è quella che Reeves - e l'industria del turismo in calo in Egitto - troverebbe elettrizzante. “Per la prima volta nella storia recente potremmo trovarci di fronte alla sepoltura intatta di un faraone egiziano nella Valle dei Re. Dio sa cosa ci dirà '.