August Landmesser, La storia dell'uomo dietro le braccia incrociate

Scopri di più sulla tragica storia di August Landmesser, l'uomo che si rifiutò di salutare Hitler.

August Landmesser rifiuta di fare il saluto nazista

La foto qui sopra gira su Internet da alcuni anni, popolare per i sottili ma profondi atti di non conformità di uno dei suoi soggetti. Non si sa quanti uomini in quella folla agissero per paura, pienamente consapevoli che non salutare il Fuhrer era come firmare il proprio certificato di morte.



qual è il simbolo tradizionale dell'ebraismo?

Sapere che era, in effetti, Hitler in piedi di fronte alla folla rende la disobbedienza ancora più ammirevole, ma quello che può sembrare un atto di trasgressione giustificata era al centro un gesto d'amore. August Landmesser, l'uomo con le braccia incrociate, era sposato con una donna ebrea.



August Landmesser in uniforme

Fonte: I Giorni E Le Notti

La storia dell'anti-gesto di August Landmesser inizia, abbastanza ironicamente, con il partito nazista. Nel 1930, l'economia tedesca era allo sfascio e la natura instabile del Reichstag alla fine portò alla sua fine e alla fine al ascesa della leadership opportunistica di Adolf Hitler e del partito nazista .



Credendo che avere le giuste connessioni gli avrebbe aiutato ad ottenere un lavoro nell'economia senza polso, Landmesser divenne un nazista portatore di carte. Non sapeva che il suo cuore avrebbe presto rovinato qualsiasi progresso che la sua superficiale affiliazione politica avrebbe potuto fare.

August Landmesser e Irma Eckler

Fonte: Filo interdentale

Nel 1934, Landmesser incontrò Irma Eckler, una donna ebrea, e le due si innamorarono profondamente. Il loro fidanzamento un anno dopo lo fece espellere dalla festa e la loro domanda di matrimonio fu respinta ai sensi delle leggi di Norimberga recentemente emanate.



Hanno avuto una bambina, Ingrid, nell'ottobre dello stesso anno e due anni dopo, nel 1937, la famiglia ha tentato senza successo di fuggire in Danimarca, dove sono stati arrestati al confine. August è stato arrestato e accusato di 'disonore della razza' e brevemente imprigionato.

August Landmesser Ingrid Ritratto

Fonte: Filo interdentale

In tribunale, i due hanno affermato di non essere a conoscenza dello status ebraico di Eckler poiché era stata battezzata in una chiesa protestante dopo che sua madre si era risposata. Nel maggio 1938, August fu assolto per mancanza di prove, ma con un severo avvertimento che sarebbe seguita la punizione se Landmesser avesse osato ripetere il reato.



I funzionari hanno tenuto 'buono' la parola data, poiché solo un mese dopo agosto sarebbe stato nuovamente arrestato e condannato ai lavori forzati per trenta mesi in un campo di concentramento. Non avrebbe mai più rivisto la sua amata moglie.

Famiglia di August Landmesser

Fonte: Movimento umanista



Nel frattempo, una legge è stata approvata silenziosamente che richiedeva l'arresto di mogli ebree nel caso di un uomo che 'disonorasse la razza', e Irma è stata rapita dalla Gestapo e inviata in varie prigioni e campi di concentramento, dove alla fine avrebbe partorito. Irene, Landmesser e il secondo figlio di Eckler.

Entrambi i bambini furono inizialmente mandati in un orfanotrofio, anche se Ingrid, risparmiata da un destino peggiore per il suo status di 'metà cast', fu mandata a vivere con i suoi nonni ariani. Irene, tuttavia, alla fine sarebbe stata strappata dall'orfanotrofio e inviata ai campi, se una conoscente di famiglia non l'avesse presa e portata via in Austria per custodia.

Al ritorno di Irene in Germania, sarebbe stata nuovamente nascosta, questa volta in un reparto ospedaliero dove la sua carta d'identità ebraica sarebbe stata 'persa', permettendole di vivere sotto il naso dei suoi oppressori fino alla loro sconfitta.

August Landmesser e Irene Foster

Fonte: Filo interdentale

La storia della madre è molto più tragica. Mentre le sue figlie venivano rimbalzate dagli orfanotrofi alle famiglie affidatarie ai nascondigli, Irma alla fine incontrò il suo creatore nel 1942 nelle camere a gas di Bernburg.

August sarebbe stato rilasciato nel 1941 e iniziò a lavorare come caposquadra. Due anni dopo, mentre l'esercito tedesco diventava sempre più impantanato dalle sue circostanze disperate, Landmesser sarebbe stato arruolato in una fanteria penale insieme a migliaia di altri uomini. Sarebbe scomparso in Croazia, dove si presume sia morto, sei mesi prima che la Germania si arrendesse ufficialmente.

Famiglia Landmesser

Fonte: Senri No Michi

L'ormai famosa fotografia fu probabilmente scattata il 13 giugno 1936, quando August Landmesser stava lavorando al cantiere navale Blohm + Voss e aveva ancora una famiglia a cui tornare alla fine della giornata. Durante l'inaugurazione del nuovo Horst Vessel, i lavoratori sono rimasti sbalorditi nel vedere lo stesso Fuhrer davanti alla nave.

qual è il serpente velenoso nel mondo?

Agosto agrimensore ritratto

August Landmesser probabilmente si è trovato incapace di salutare proprio l'uomo che ha disumanizzato pubblicamente sua moglie e sua figlia, e decine di altri come loro, solo per tornare a casa e abbracciarli diverse ore dopo. Landmesser avrebbe potuto essere casualmente a conoscenza dei fotografi di propaganda nel cantiere navale, ma in quel momento, il suo unico pensiero era alla sua famiglia.

August e Irma furono ufficialmente dichiarati morti nel 1949. Nel 1951, il Senato di Amburgo riconobbe il matrimonio di August Landmesser e Irma Eckler. Le loro figlie hanno diviso i nomi dei loro genitori, Ingrid ha preso quello del padre e Irene quello della madre.


Quindi, vedi com'era la vita 'normale' durante la Germania nazista . Quindi leggi Ilse Koch, la famigerata “Puttana di Buchenwald . '