Isole Galapagos

Isole Galapagos , Spagnolo Isole Galapagos , ufficialmente Arcipelago di Colon (Arcipelago di Colombo) , gruppo di isole dell'est l'oceano Pacifico , amministrativamente una provincia dell'Ecuador . Le Galapagos sono costituite da 13 isole maggiori (che vanno da 5,4 a 1.771 miglia quadrate [da 14 a 4.588 km quadrati]), 6 isole minori e decine di isolotti e rocce che si trovano al di là dell'Equatore a 600 miglia (1.000 km) a ovest della terraferma dell'Ecuador. La loro superficie totale di 3.093 miglia quadrate (8.010 km quadrati) è sparsa su 23.000 miglia quadrate (59.500 km quadrati) di oceano. Il governo dell'Ecuador ha designato parte delle Galapagos come santuario della fauna selvatica nel 1935 e nel 1959 il santuario è diventato il Parco Nazionale delle Galapagos. Nel 1978 le isole furono designate a UNESCO Sito Patrimonio dell'Umanità , e nel 1986 è stata creata la Riserva delle risorse marine delle Galapagos per proteggere le acque circostanti. La stazione di ricerca Charles Darwin sull'isola di Santa Cruz (Infaticabile) promuove studi scientifici e protegge il indigeno vegetazione e vita animale delle Galapagos.

Isole Galapagos

Isole Galapagos Isole Galapagos, Ecuador, designate come sito del patrimonio mondiale nel 1978. Encyclopædia Britannica, Inc.



Isole Galapagos: Isola Bartolomé

Isole Galapagos: Isola Bartolomé Isola Bartolomé, Isole Galapagos, Ecuador. Alessandro/Fotolia



Scopri come le Isole Incantate

Scopri come il passato vulcanico e l'isolamento delle Isole Incantate ha permesso a piante e animali di evolversi in modo univoco Mappa e tour delle Isole Galapagos. Enciclopedia Britannica, Inc. Guarda tutti i video per questo articolo

quale particella subatomica non ha carica

Le Isole Galapagos sono formate da cumuli di lava e punteggiate da vulcani a scudo, molti dei quali periodicamente attivi. La sorprendente asprezza del paesaggio arido è accentuata da alte montagne vulcaniche, crateri e scogliere. La più grande delle isole, Isabela (Albemarle), è lunga circa 82 miglia (132 km) e costituisce più della metà della superficie totale dell'arcipelago; contiene il Monte Azul, a 5.541 piedi (1.689 metri) il punto più alto delle Isole Galapagos. La seconda isola più grande è Santa Cruz.



Isole Galapagos: Fernandina Island

Isole Galapagos: Isola Fernandina Lava che scorre nel mare dall'isola Fernandina, Isole Galapagos, Ecuador. JAMPS—iStock/Thinkstock

Visita l

Visita l'isola di Santiago, nelle Isole Galapagos, dove Charles Darwin trascorse settimane sperimentando, osservando e raccogliendo esemplari della fauna selvatica unica delle Galapagos Tour Isola di San Salvador (Santiago), nelle Isole Galapagos, dove Charles Darwin studiò la fauna selvatica nel 1835. Open University ( Un partner editoriale Britannica ) Guarda tutti i video per questo articolo

Le Isole Galapagos furono scoperte nel 1535 dal vescovo di Panama, Tomás de Berlanga, la cui nave era andata alla deriva durante il viaggio verso il Perù. Li chiamò Las Encantadas (Gli incantati), e nei suoi scritti si meravigliava delle migliaia di grandi galapagos (tartarughe) trovato lì. Numerosi viaggiatori spagnoli si fermarono nelle isole dal XVI secolo e le Galapagos vennero utilizzate anche dai pirati e dai cacciatori di balene e foche. L'area non era stata rivendicata per quasi 300 anni prima che iniziasse la colonizzazione di quella che oggi è l'isola di Santa María nel 1832, quando l'Ecuador prese possesso ufficiale dell'arcipelago. Le isole divennero famose a livello internazionale per essere state visitate nel 1835 dal naturalista inglese Charles Darwin; la loro fauna insolita ha contribuito alle teorie innovative su selezione naturale presentato nel suo Sull'origine delle specie (1859).



Iguana nel Parco Nazionale delle Galapagos, Isole Galapagos, Ecuador.

Iguana nel Parco Nazionale delle Galapagos, Isole Galapagos, Ecuador. Roman Shiyanov/Fotolia

Il clima delle Isole Galapagos è caratterizzato da scarse precipitazioni, bassa umidità e temperature dell'aria e dell'acqua relativamente basse. Le isole hanno migliaia di specie vegetali e animali, di cui la stragrande maggioranza sono endemico . Le aride pianure dell'arcipelago sono ricoperte da un'aperta Cactus foresta. Una zona di transizione ad altitudini più elevate è ricoperta da una foresta in cui dominano la pisonia (una pianta delle quattro) e gli alberi di guava, e la regione umida della foresta sopra la zona di transizione è dominata da un Scalesia bosco con fitto sottobosco. La zona dell'altopiano senza alberi è ricoperta di felci ed erbe.

Sally Lightfoot granchio (Grapsus grapsus), Parco Nazionale delle Galapagos, Isole Galapagos, Ecuador.

Sally Lightfoot granchio ( Grapsus grapsus ), Parco Nazionale delle Galapagos, Isole Galapagos, Ecuador. javarman/Fotolia



Osserva i cormorani incapaci di volare nel loro habitat naturale sulle coste delle isole Fernandina e Isabela

Osserva i cormorani incapaci di volare nel loro habitat naturale sulle coste delle isole Fernandina e Isabela Il cormorano incapace di volare ( Phalacrocorax harrisi ), endemico delle Isole Galpagos. Enciclopedia Britannica, Inc. Guarda tutti i video per questo articolo

L'arcipelago è rinomato per la sua insolita vita animale. Il suo gigante tartarughe si pensa che abbiano una delle durate di vita più lunghe (fino a 150 anni) di qualsiasi creatura sulla Terra. il vicino affinità degli animali delle Galapagos alla fauna dell'America meridionale e centrale indicano che la maggior parte delle specie delle isole ha avuto origine lì. A causa della successiva evoluzione adattamenti , oggi sulle isole si trova una straordinaria gamma di sottospecie. I fringuelli delle Galapagos, ad esempio, hanno sviluppato una moltitudine di tipi adattativi da un comune tipo ancestrale; le loro sottospecie ora differiscono principalmente per forma e dimensioni del becco. Le iguane marine nuotatrici, che si nutrono di alghe e in alcuni punti ricoprono a centinaia le rocce costiere, sono uniche ed endemiche. Un'altra specie di interesse è il cormorano incapace di volare. Inoltre, pinguini e foche vivono sulle isole fianco a fianco con animali tropicali. Uno studio geologico pubblicato nel 1992 ha suggerito che le montagne sottomarine vicino alle Galapagos avevano formato isole tra 5.000.000 e 9.000.000 di anni fa; questo ha contribuito a spiegare la grande quantità di speciazione endemica, che molti biologi ritengono non possa essersi verificata in un lasso di tempo minore. Le isole Galapagos esistenti si sono formate tra 700.000 e 5.000.000 di anni fa, rendendole geologicamente giovani.



sula piediazzurri

sula piediazzurri Sula piediazzurri ( Sula nebouxii ), Isole Galapagos, Ecuador. Don Mammoser/Shutterstock.com

Gli abitanti umani delle isole, per lo più ecuadoriani, vivono in insediamenti sulle isole di San Cristóbal, Santa María, Isabela e Santa Cruz; Baltra ha una base militare ecuadoriana. Alcune delle isole sono praticamente incontaminate dall'uomo, ma molte sono state alterate dall'introduzione di piante non autoctone, dalla crescita della popolazione umana locale e dal traffico turistico. Turismo, pesca e agricoltura sono le principali attività economiche. Pop. (2001) 18.640; (2010) 25.124.



Isole Galapagos: Sierra Negra

Isole Galapagos: Sierra Negra Sierra Negra (Gamma Nera), Isola Isabela, Parco Nazionale delle Galapagos, Ecuador. estivillml / Fotolia

regole della hall of fame del rock and roll