All'interno della stazione del municipio, la stazione della metropolitana bellissima e abbandonata di New York

La stazione era la più opulenta e bella che New York avesse da offrire. Era anche il più impraticabile.

Stazione della metropolitana del municipio

FlickrStazione del municipio come appare oggi.

Per i newyorkesi che cavalcano New York City metropolitana ogni giorno, la parola sontuoso difficilmente viene in mente. La maggior parte delle stazioni contiene nient'altro che pavimenti in cemento, luci fluorescenti e l'onnipresente odore di urina e / o immondizia calda.



Può essere difficile immaginare un tempo in cui quasi tutte le stazioni della metropolitana erano dotate di arredi raffinati, decorate con mosaici posizionati a mano e illuminate dalla luce solare naturale e brillante tramite lucernari decorati, ma quando hanno aperto per la prima volta, era proprio quello che erano.



Oggi, tuttavia, ce n'è solo una: la stazione del municipio. Con le sue piastrelle Art Déco verde smeraldo, i graziosi soffitti a volta e i lucernari decorati, la stazione rimane una delle ultime testimonianze dell'età dorata di New York.

Un design impressionante

Stazione del municipio

Biblioteca pubblica di New YorkUna cartolina con la stazione del municipio al culmine della sua prominenza.



qual è stata la ragione principale per la costruzione del canale di Suez?

Nel 1904, la Interborough Rapid Transit Company ha aperto il primo sistema di metropolitana, per la gioia dei newyorkesi. Anche se è difficile immaginare qualcuno entusiasta all'idea di prendere la metropolitana oggi, questi newyorkesi del Novecento precedentemente relegati in tram affollati erano euforici. L'idea di un sistema di transito sotterraneo fluido e veloce è stata stimolante, innovativa ed entusiasmante.

Tenendo conto dell'eccitazione, le stazioni della metropolitana erano immacolate; mantenuto pulito, monitorato e ben illuminato in ogni momento. La stazione della metropolitana del municipio era la più grandiosa di tutte. Situata sotto il municipio di Manhattan e progettata dagli architetti di New York Heins & LaFarge e dall'architetto valenciano Rafael Guastavino, la stazione è stata una delle più imponenti costruite.

Vecchio municipio

Wikimedia CommonsLa vista della stazione del municipio all'inizio del 1900.



Rendendo omaggio all'architettura romanica del revival, Guastavino ha utilizzato la stazione per mostrare la sua firma architettonica: l'arco di Guastavino. La tecnica ha portato a soffitti alti a volta supportati da archi e piedistalli, perfettamente piastrellati insieme per apparire come un pezzo continuo. Il suo lavoro è stato utilizzato anche in molti altri importanti edifici di New York, come il municipio stesso e l'edificio municipale di Manhattan.

Come se gli archi aggraziati di Guastavino non fossero abbastanza, la stazione era anche dotata di dozzine di intricati lucernari che permettevano alla luce naturale di filtrare nella stazione dall'alto. La sera, o quando il sole non splendeva, la stazione era illuminata da delicati lampadari in ottone.

Un design sprecato

Mappa del ciclo della stazione del municipio

Wikimedia CommonsUna mappa che mostra il loop della stazione del municipio. La direzione a senso unico rendeva difficile raggiungere il centro o Brooklyn.



Per quanto impressionante fosse la stazione, è stata rapidamente considerata poco pratica, la bellezza del design si è persa tra i pendolari occupati. Sebbene la prima corsa in metropolitana sia mai partita dalla stimata stazione, è diventata rapidamente una delle meno utilizzate nel sistema.

Per prima cosa, la stazione non aveva tornelli e ci voleva più impegno per entrare. Per un altro, non era sulla pista express.



Prima c'era il 4,5,6 , c'era l'IRT, che comprendeva tutti gli attuali treni numerati a Manhattan. Come il 4,5,6, l'IRT correva su un binario espresso e locale. L'espresso si fermò alla vicina fermata del ponte di Brooklyn, a pochi isolati dal municipio. Il Lexington Avenue Local (ora il 6) era l'unico treno che attraversava la stazione del municipio.

Dato che il ponte di Brooklyn era solo a un isolato o due di distanza, diventava scomodo prendere un treno lento e soffocante quando si poteva camminare altrettanto facilmente. Inoltre, la fermata del ponte di Brooklyn si trovava in una posizione comoda rispetto a diversi tram di collegamento, nonché, ovviamente, al ponte.

La graziosa curva della stazione, una volta una delle sue maggiori attrazioni, divenne rapidamente un problema quando i vagoni della metropolitana iniziarono a ricevere aggiornamenti. Man mano che i treni si allungavano, non erano più in grado di fare il giro del giro della stazione. Anche le auto con le porte centrali erano fuori, poiché la curva impediva loro di fermarsi lungo la piattaforma. Solo le auto con porte di estremità o modifiche che consentivano solo l'apertura di porte di estremità potevano passare attraverso la stazione.

Infine, non c'era modo per nessuno di entrare nella stazione del municipio per spostarsi più in centro, oa Brooklyn, senza prima tornare alla stazione del ponte di Brooklyn, dove si sarebbero trovati sulla pista per i quartieri alti. Grazie al fastidio aggiuntivo creato dalla struttura ad anello della stazione, molte persone hanno semplicemente smesso di usarlo per il servizio in uscita e lo hanno utilizzato solo se il municipio era la destinazione finale prevista.

City Hall Station, A Station No More

Stazione del municipio oggi

Wikimedia CommonsLa stazione oggi vista la sera.

charles-louis montesquieu era un pensatore politico francese noto per la sua

Nel 1945, la stazione del municipio fu ufficialmente chiusa. Le piattaforme lungo la linea venivano allungate e il numero di passeggeri che utilizzavano effettivamente la stazione era incredibilmente basso; solo 600 passeggeri al giorno passavano attraverso le porte della stazione.

Per decenni la stazione è rimasta abbandonata. Poi, alla fine del 1880, il New York City Transit Museum l'aprì ai tour per il pubblico. In un giro di novanta minuti, le guide turistiche mostrano agli ospiti alcuni dei resti della stazione che sono ancora visibili in superficie, come tre lucernari e un ingresso in ferro battuto, così come la stazione stessa.

Ovviamente, per ottenere un posto in uno di questi ambiti tour, devi essere un membro di NYCTM e prenotare un biglietto, che di solito si esaurisce incredibilmente velocemente.

Se fare una visita guidata non fa davvero per te, sei fortunato. Turisti curiosi e newyorkesi che sperano di intravedere un assaggio (anche se molto breve) possono ottenerne uno facendo un giro sul treno 6.

Fino alla fine degli anni '90, ai passeggeri veniva chiesto di scendere dal treno 6 alla stazione di Brooklyn Bridge, che è l'ultima fermata ufficiale delle linee. Il treno vuoto ha quindi utilizzato il municipio solo come inversione di tendenza. A partire dalla fine del secolo, però, i passeggeri non sono stati più invitati a partire, ma semplicemente avvertiti di rimanere sempre all'interno dell'auto.

Il che, ti consigliamo di fare, poiché le metropolitane di solito prendono quella curva a una velocità di 40 miglia all'ora.


Dopo aver appreso della stazione del municipio, guarda alcune foto incredibili di Metropolitana di New York negli anni '80 . Quindi, dai un'occhiata a questi splendide foto di New York City .