Isola di Man

Isola di Man , Man ha anche scritto uomo , Manx-gaelico Ellan Vannin o Mannin , latino Mona o Monapia , una delle isole britanniche, situata nel Mare d'Irlanda al largo della costa nord-occidentale dell'Inghilterra. L'isola si trova all'incirca equidistante tra Inghilterra, Irlanda, Scozia e Galles. L'Isola di Man non fa parte del Regno Unito ma piuttosto è un possedimento della corona (dal 1828) che si autogoverna nei suoi affari interni sotto la supervisione del Ministero degli Interni britannico.

Douglas

Douglas Douglas, Isola di Man, Isole britanniche. Jim Linwood



L'isola di Man è lunga circa 30 miglia (48 km) e larga 10 miglia (16 km), il suo asse principale è da sud-ovest a nord-est. Ha una superficie di 221 miglia quadrate (572 km quadrati). L'isola è costituita da un massiccio montuoso centrale che culmina a Snaefell (2.036 piedi [621 metri) e si estende a nord ea sud in un terreno agricolo pianeggiante. La costa dell'uomo è rocciosa e ha un bel panorama di scogliere. Le cime di ardesia erbose del massiccio centrale sono lisce e arrotondate a causa dell'azione durante i vari periodi glaciali. Il paesaggio dell'isola è senza alberi tranne che in luoghi riparati. A sud-ovest si trova un isolotto, il vitello dell'uomo, con scogliere scoscese, che è amministrato dal Manx National Heritage come santuario degli uccelli.



Isola di Man

Isola di Man Encyclopdia Britannica, Inc.

Il clima è temperato marittimo, con estati fresche e inverni miti. La temperatura media media è di 41 ° F (4,9 ° C) a febbraio e di 58 ° F (14,3 ° C) ad agosto. La piovosità media annua è di 45 pollici (1.140 mm). La flora e la fauna autoctone sono di scarso interesse, ma si ritiene tradizionalmente che il gatto domestico Manx, una razza distintiva senza coda, abbia avuto origine sull'isola.



gatto manx

Manx cat Manx, tabby sgombro rosso e bianco. Marc Henrie

L'Isola di Man è stata abitata dall'uomo sin dal Mesolitico. Divenne la dimora di molti missionari irlandesi nei secoli successivi all'insegnamento di San Patrizio (V secoloQuesto). Tra i suoi primi abitanti c'erano Celti , e la loro lingua, il Manx, che è strettamente imparentata con il gaelico, rimase la lingua quotidiana del popolo fino alla prima metà del XIX secolo. Il numero di altoparlanti Manx è ora trascurabile, tuttavia. Le invasioni norrene ( vichinghe ) iniziarono intorno all'800Questo, e l'isola fu una dipendenza della Norvegia fino al 1266. Durante questo periodo l'uomo passò sotto un sistema di governo scandinavo che è rimasto praticamente invariato da allora.

a chi appartengono le Bahamas?
Isola di Man: Popolazione per luogo di nascita

Isola di Man: Popolazione per luogo di nascita Encyclopædia Britannica, Inc.



Isola di Man: ripartizione per età

Isola di Man: ripartizione per età Encyclopædia Britannica, Inc.

Nel 1266 il re di Norvegia vendette la sua sovranità su Man alla Scozia, e l'isola passò sotto il controllo dell'Inghilterra nel 1341. Da quel momento in poi, i successivi signori feudali dell'isola, che si autoproclamarono re di Mann, erano tutti inglesi. Nel 1406 la corona inglese concesse l'isola a Sir John Stanley, e la sua famiglia la governò quasi ininterrottamente fino al 1736. (Gli Stanley rifiutarono di essere chiamati re e adottarono invece il titolo di signore di Mann, che ancora detiene.) La signoria di Man passò. ai duchi di Atholl nel 1736, ma, nei decenni successivi, l'isola divenne un importante centro per il commercio di contrabbando, privando così il governo britannico di preziose entrate doganali. In risposta, gli inglesi Parlamento acquistò la sovranità sull'isola nel 1765 e acquisì le rimanenti prerogative della famiglia Atholl sull'isola nel 1828.

Il governo è composto da un presidente eletto; un Consiglio legislativo, o camera alta; e una Camera delle Chiavi eletta dal popolo, o Camera bassa. Le due case funzionano come organi legislativi separati ma si uniscono per formare la cosiddetta Corte di Tynwald per trattare affari legislativi. La Casa delle Chiavi costituisce una delle assemblee legislative più antiche del mondo. L'Isola di Man impone le proprie tasse.



Isola di Man: appartenenza religiosa

Isola di Man: affiliazione religiosa Encyclopædia Britannica, Inc.

Sebbene la pesca, l'agricoltura e il contrabbando fossero precedentemente importanti, i servizi finanziari offshore, la produzione ad alta tecnologia e il turismo dalla Gran Bretagna sono ora i pilastri dell'economia dell'isola. Le gare motociclistiche annuali del Tourist Trophy dell'isola (a giugno) attirano molti visitatori. Le fattorie dell'isola producono avena, grano, orzo, rape e patate, e sui pascoli del massiccio centrale pascolano bovini e ovini. Le città principali sono Douglas, la capitale; Sbucciare ; Castletown ; e Ramsey. C'è un aeroporto vicino a Castletown e le navi a pacchetto collegano Man con la terraferma britannica.



Isola di Man: Urbano-rurale

Isola di Man: Enciclopedia urbano-rurale Britannica, Inc.

Sbucciare

Cattedrale di Peel a Peel, Isola di Man.