Medioevo

Medioevo , il periodo della storia europea dal crollo della civiltà romana nel V secoloQuestoal periodo del Rinascimento (variamente interpretato come a partire dal XIII, XIV o XV secolo, a seconda della regione d'Europa e di altri fattori).

Illustrazione tratta dalla sezione calendario di Les Très Riches Heures du duc de Berry, un libro d

Illustrazione dalla sezione calendario di Il Très Riches Heures del Duca di Berry , un libro d'ore contenente preghiere da recitare. Fu dipinto dai fratelli Limbourg, Barthélemy van Eyck e Jean Colombe, intorno al 1416 ed è ora nella collezione del Musée Condé, Chantilly, Francia. Photos.com/Jupiterimages



Domande principali

Quando inizia il Medioevo?

Il Medioevo fu il periodo della storia europea dal crollo della civiltà romana nel V secolo d.C. al periodo del Rinascimento (variamente interpretato come inizio nel XIII, XIV o XV secolo, a seconda della regione d'Europa e di altri fattori ).



Qual era il ruolo della cristianità?

Dopo la dissoluzione dell'Impero Romano, nacque l'idea dell'Europa come una grande chiesa-stato, chiamata Cristianità. La cristianità consisteva di due gruppi distinti di funzionari: il sacerdotium, o gerarchia ecclesiastica, e l'imperium, o dirigenti secolari. In teoria, questi due gruppi si completavano a vicenda, occupandosi rispettivamente dei bisogni spirituali e temporali delle persone. In pratica, le due istituzioni erano costantemente in conflitto, in disaccordo o apertamente in guerra tra loro.

Quanto è durato il periodo di migrazione?

Il periodo delle migrazioni era un periodo storico talvolta chiamato Medioevo, Tardo Antichità o Alto Medioevo. Il periodo va dalla caduta di Roma all'anno 1000 circa, con una breve pausa durante la fioritura della corte carolingia istituita da Carlo Magno.



Quali furono le principali epoche artistiche del Medioevo?

L'arte romanica fu la prima di due grandi epoche artistiche internazionali fiorite in Europa durante il Medioevo. L'architettura romanica emerse intorno al 1000 e durò fino al 1150 circa, quando si era evoluta in gotica. L'arte gotica è stata la seconda di due grandi epoche internazionali fiorite nell'Europa occidentale e centrale durante il Medioevo. L'arte gotica si è evoluta dall'arte romanica ed è durata dalla metà del XII secolo fino alla fine del XVI secolo in alcune aree.

cosa significa il terzo reich?

Quale sistema socio-economico è percepito come caratteristico del Medioevo?

Feudalesimo designa le condizioni sociali, economiche e politiche nell'Europa occidentale durante l'alto Medioevo, il lungo arco di tempo compreso tra il V e il XII secolo. Feudalesimo e il relativo termine sistema feudale sono etichette inventate molto tempo dopo il periodo a cui sono state applicate. Si riferiscono a quelle che chi le ha inventate percepiva come le caratteristiche più significative e distintive dell'alto medioevo centrale.

Segue una breve trattazione del Medioevo. Per il trattamento completo, vedere Europa, storia di: Il Medioevo .



Il termine e il suo significato convenzionale sono stati introdotti dall'italiano umanisti con intenti odiosi. Il umanisti erano impegnati in un revival dell'apprendimento classico e cultura , e la nozione di un periodo millenario di oscurità e ignoranza che li separava dall'antico mondo greco e romano serviva a evidenziare il lavoro e gli ideali degli umanisti. Sembrerebbe superfluo osservare che gli uomini e le donne vissuti durante i mille anni o giù di lì che precedono il Rinascimento non erano consapevoli di vivere nel Medioevo. Pochi— Petrarca era il più cospicua tra loro, sentivano che la loro sorte era gettata in un'epoca oscura, iniziata con il declino dell'Impero Romano. In effetti, Petrarca fornirebbe una sorta di dichiarazione fondativa per gli umanisti quando scrisse: Perché chi può dubitare che Roma sarebbe risorta all'istante se avesse cominciato a conoscere se stessa?

Petrarca

Petrarca Petrarca, incisione. Collezione di arte e architettura antica

In un certo senso, gli umanisti hanno inventato il Medioevo per distinguersi da esso. Facevano un gesto del loro senso di libertà, eppure, allo stesso tempo, accettavano implicitamente la medievale design della storia come una serie di epoche ben definite all'interno di una cornice temporale limitata. Non parlavano delle Sei Età del Mondo di Agostino né credevano nella cronologia della profezia gioachimita, ma tuttavia ereditarono una filosofia della storia che iniziò con il Giardino dell'Eden e sarebbe finita con la Seconda Venuta di Cristo . In un tale schema, i mille anni dal V al XV secolo potrebbero essere considerati un periodo storico distinto e rispettabile, che si distinguerebbe chiaramente nello schema provvidenziale. In tutta la storia europea, tuttavia, non c'è mai stato un completo violazione con istituzioni o modi di pensiero medievali.



Il sacco di Roma di Alaric the visigoto nel 410Questoebbe un enorme impatto sulla struttura politica e sul clima sociale del mondo occidentale, poiché l'Impero Romano aveva fornito le basi della coesione sociale per la maggior parte dell'Europa. Sebbene le tribù germaniche che migrarono con la forza nell'Europa meridionale e occidentale nel V secolo alla fine furono convertite a cristianesimo , mantennero molti dei loro costumi e modi di vita. I cambiamenti nelle forme di organizzazione sociale che hanno introdotto hanno reso impossibile il governo centralizzato e l'unità culturale. Molti dei miglioramenti nella qualità della vita introdotti durante l'Impero Romano, come un'agricoltura relativamente efficiente, estensiva reti stradali , i sistemi di approvvigionamento idrico e le rotte marittime, decadono sostanzialmente, così come gli sforzi artistici e accademici.

Cristianesimo nel Medioevo

Il Cristianesimo nel Medioevo Il Cristianesimo si diffuse in tutta Europa e nell'area del Mediterraneo durante il Medioevo. Fare clic sulle caselle nella chiave della mappa in alto a destra per vedere l'espansione del cristianesimo e dell'islam e la separazione tra cristianesimo occidentale e orientale nel 1054. Encyclopædia Britannica, Inc./Kenny Chmielewski



da dove vengono gli hatfield e i mccoys?

Questo declino si è protratto per tutto il Periodo di migrazione , un periodo storico talvolta chiamato il Anni oscuri , tardoantico o altomedievale. Il periodo delle migrazioni durò dalla caduta di Roma fino all'anno 1000 circa, con una breve iato durante la fioritura della corte carolingia istituita da Carlo Magno. A parte quell'interludio, nessuna grande struttura politica è sorta in Europa per fornire stabilità. Due grandi regni, Germania e Italia , cominciarono a perdere la loro unità politica non appena l'ebbero acquisita; hanno dovuto aspettare fino al 19° secolo prima di ritrovarlo. L'unica forza in grado di fornire una base per l'unità sociale era la Chiesa cattolica romana . Il Medioevo presenta quindi il quadro confuso e spesso contraddittorio di una società che tenta di strutturarsi politicamente su basi spirituali. Questo tentativo si concluse definitivamente con il sorgere di attività artistiche, commerciali e di altro tipo saldamente ancorate al secolare mondo nel periodo appena precedente il Rinascimento.

Conoscere la lotta di potere tra papa Gregorio e re Enrico IV di Germania e re Enrico IV

Conosci la lotta di potere tra papa Gregorio e re Enrico IV di Germania e la passeggiata di re Enrico IV a Canossa Scopri la lotta di potere tra Enrico IV e Gregorio VII. Contunico ZDF Enterprises GmbH, Magonza Guarda tutti i video per questo articolo



Dopo la dissoluzione dell'Impero Romano, nacque l'idea dell'Europa come una grande chiesa-stato, chiamata Cristianità. Si pensava che la cristianità fosse composta da due distinti gruppi di funzionari: i sacerdozio , o ecclesiastico gerarchia , e il impero , o leader laici. In teoria, questi due gruppi si completavano a vicenda, occupandosi rispettivamente dei bisogni spirituali e temporali delle persone. L'autorità suprema era esercitata dal papa nella prima di queste aree e dall'imperatore nella seconda. In pratica, le due istituzioni erano costantemente in conflitto, in disaccordo o apertamente in guerra tra loro. Gli imperatori cercavano spesso di regolare le attività della chiesa rivendicando il diritto di nominare funzionari della chiesa e di intervenire in questioni dottrinali. La chiesa, a sua volta, non solo possedeva città ed eserciti, ma spesso tentava di regolare gli affari di stato. Questa tensione raggiungerà un punto di rottura tra la fine dell'XI e l'inizio del XII secolo durante lo scontro tra l'imperatore Enrico IV e papa Gregorio VII sulla questione dell'investitura laica.

Nel corso del XII secolo ebbe luogo una rinascita culturale ed economica; molti storici fanno risalire le origini del Rinascimento a questa volta. L'equilibrio del potere economico cominciò lentamente a spostarsi dalla regione del Mediterraneo orientale all'Europa occidentale. Lo stile gotico si sviluppò nell'arte e nell'architettura. Le città iniziarono a fiorire, i viaggi e le comunicazioni divennero più veloci, più sicuri e più facili e le classi mercantili iniziarono a svilupparsi. Gli sviluppi agricoli sono stati una delle ragioni di questi sviluppi; nel XII secolo la coltivazione dei fagioli rese disponibile per la prima volta nella storia un'alimentazione equilibrata a tutte le classi sociali. La popolazione quindi si espanse rapidamente, un fattore che alla fine portò alla disgregazione del vecchio feudale strutture.



Illustrazione per il mese di settembre da Les Très Riches Heures du duc de Berry, manoscritto miniato dai fratelli Limburg, c. 1416; nel Musée Condé, Chantilly, Francia.

Illustrazione per il mese di settembre da Il Très Riches Heures del Duca di Berry , manoscritto miniato dai fratelli Limburg, c. 1416; nel Musée Condé, Chantilly, Francia. Giraudon / Risorsa artistica, New York

Il XIII secolo fu l'apice della civiltà medievale. Le classiche formulazioni di architettura gotica e scultura sono stati realizzati. Molti diversi tipi di unità sociali proliferarono, comprese corporazioni, associazioni, consigli civici e capitoli monastici, ciascuno desideroso di ottenere una certa misura di autonomia . Si sviluppò il cruciale concetto giuridico di rappresentanza, che si tradusse nell'assemblea politica i cui membri avevano piena potenza —pieno potere—di prendere decisioni vincolanti per il comunità che li aveva selezionati. Intellettuale vita, dominata dalla Chiesa Cattolica Romana, culminò nel metodo filosofico della Scolastica, il cui eminente esponente, San Tommaso d'Aquino , ha realizzato nei suoi scritti su Aristotele ei Padri della Chiesa una delle più grandi sintesi della storia intellettuale occidentale.

quando la prostituzione è diventata un crimine?
Cattedrale di Chartres, Chartres, Francia, completata a metà del XIII secolo.

Cattedrale di Chartres, Chartres, Francia, completata a metà del XIII secolo. Manifest_Media/iStock/Getty Images Plus

Scopri come la religione e le credenze superstiziose governavano la vita delle persone nel Medioevo

Scopri come la religione e le credenze superstiziose governavano la vita delle persone nel Medioevo Scopri la religione nel Medioevo. Contunico ZDF Enterprises GmbH, Magonza Guarda tutti i video per questo articolo

Il disfacimento delle strutture feudali, il rafforzamento della città-stato nel Italia e l'emergere di monarchie nazionali in Spagna, Francia , e l'Inghilterra , così come tali sviluppi culturali come l'ascesa dell'istruzione secolare, culminarono nella nascita di una nuova era consapevolmente con un nuovo spirito, uno che guardava indietro all'apprendimento classico per la sua ispirazione e che arrivò a essere conosciuto come il Rinascimento.