La misteriosa morte di Edgar Allan Poe

Ritratto di Edgar Allan Poe di Frederick T. Stuart, c. circa 1845

Il corvo e altre poesie, The New York Public Library

Tra i suoi numerosi successi letterari, Edgar Allan Poe è accreditato di aver creato il genere della narrativa poliziesca con la sua storia del 1841 Gli omicidi in rue Morgue , aprendo la strada a investigatori immaginari da Sherlock Holmes a Nancy Drew. È appropriato, quindi, che la morte dell'autore nel 1849 rimanga uno dei grandi misteri irrisolti della letteratura americana.



Nel giugno 1849 Poe intraprese un giro di conferenze per raccogliere fondi per una rivista letteraria che sperava di pubblicare. Il 27 settembre 1849, Poe avrebbe dovuto imbarcarsi su un traghetto da Richmond, in Virginia, a Baltimora, nel Maryland, e poi a New York. La notte prima del viaggio in traghetto ha visitato un medico a Richmond per la febbre. Dei prossimi giorni, si sa molto poco per certo. Poe è arrivato a Baltimora il 28 settembre, ma non è andato a New York. Si è presentato in una taverna a Baltimora il 3 ottobre. Era in cattive condizioni, quasi insensibile a quello che gli spettatori presumevano fosse uno stupore alcolico. Una nota è stata inviata a un medico locale e Poe è stato presto ricoverato in ospedale. Uno strano dettaglio è che i vestiti che Poe indossava non sembravano essere i suoi. Invece del suo solito abito di lana nera, indossava un abito da quattro soldi e un cappello di paglia.



In ospedale, Poe ha continuato a entrare e uscire dalla coscienza, allucinando e dicendo sciocchezze quando era sveglio. Il 7 ottobre morì. Un giornale di Baltimora ha riportato enigmaticamente che la causa era stata la congestione del cervello.

Sono emerse diverse teorie sulla causa della morte di Poe. Il più importante è che è morto per complicazioni dell'alcolismo. J.E. Snodgrass, il medico che ha visto Poe nella taverna, credeva che Poe avesse bevuto molto e che alla fine avesse ceduto ai tremori e al delirio che possono accompagnare l'astinenza dall'alcol. Un certo numero di resoconti di seconda mano sembra supportare Snodgrass, dicendo che Poe aveva incontrato conoscenti a Baltimora ed era andato a bere. Questo non sarebbe stato del tutto fuori dal personaggio, poiché Poe si era impegnato in attacchi di forti bevute per tutta la vita. Al momento della sua morte, tuttavia, aveva da poco aderito a una società di temperanza. Inoltre, John Moran, il medico curante dell'ospedale, era convinto che Poe non fosse ubriaco e non avesse bevuto nei giorni precedenti la sua morte. Anche la durata della sua malattia finale e il fatto che sembrava riprendersi leggermente in ospedale prima di peggiorare e morire sembravano incompatibili con l'astinenza dall'alcol.



Un certo numero di malattie sono state proposte come possibili cause della morte di Poe, tra cui diabete, malattie cardiache, epilessia e tubercolosi. Una delle possibilità più intriganti, suggerita da un dottore all'Università del Maryland , è che Poe potrebbe essere morto di rabbia . Il delirio di Poe sembrava migliorare e poi peggiorare di nuovo negli ultimi giorni della sua vita, un modello osservato nei pazienti con rabbia in fase avanzata. Inoltre, i registri ospedalieri di Poe indicavano che Poe aveva difficoltà a bere acqua. Questa potrebbe essere stata una manifestazione di uno dei sintomi caratteristici della rabbia, la paura dell'acqua.

Un'altra teoria sostiene che Poe potrebbe essere stato vittima di un crimine violento. Poiché la taverna in cui è stato trovato Poe veniva utilizzata come seggio elettorale (era pratica comune nel XIX secolo che il voto si svolgesse negli stabilimenti di ristorazione), è stato ipotizzato che potrebbe essere stato coinvolto in una forma insolita di elezioni frode nota come cooping. In uno schema di cooperazione, le bande che lavorano per politici corrotti toglierebbero dalla strada gli astanti riluttanti e li costringerebbero a votare ripetutamente per un determinato candidato. Le vittime venivano spesso picchiate o costrette a bere alcolici per costringerle a obbedire. I travestimenti sono stati usati per consentire alle vittime di votare più volte. Questo potrebbe spiegare l'abito bizzarro che Poe indossava quando è stato scoperto.

Con le prove frammentarie e talvolta contraddittorie che esistono sugli ultimi giorni di Poe, è difficile immaginare che ci sarà mai una risposta completamente soddisfacente su ciò che lo ha ucciso. Per i tanti detective da salotto che si divertono a esercitare i loro poteri di raziocinio alla sua morte, questa potrebbe essere una buona notizia.