Il Perù pianterà 1 milione di alberi intorno a Machu Picchu per proteggerlo dal disastro ambientale

Gli alberi aiuteranno a proteggere il sito dalle colate di fango in inverno, dagli incendi in estate e forniranno l'habitat necessario per la flora e la fauna locali.

Sole che splende su Machu Picchu

Wikimedia CommonsMachu Picchu si traduce in 'vecchia montagna' nella lingua indigena quechua. Questa campagna di piantagione di alberi mira a proteggere quell'antica struttura.

I propositi per l'anno nuovo sono difficili da rispettare, ma il presidente peruviano Martín Vizcarra è fiducioso nel suo: rimboschire il sito archeologico di Machu Picchu. Secondo Francia 24 , il nobile obiettivo del presidente è piantare un milione di alberi per proteggere il sito da smottamenti e incendi.



'Siamo qui per iniziare a piantare un milione di alberi nella zona protetta intorno al santuario di Machu Picchu', ha detto Vizcarra. Il suo impegno coprirà lo straordinario complesso di 86.000 acri.



Le radici degli alberi proteggono dalle colate di fango stabilizzando il terreno. Questi si verificano più comunemente intorno al sito in inverno a causa di forti piogge. Una fitta coltre di alberi proteggerà anche il sito dagli incendi estivi.

Machu Picchu è probabilmente il resto storico più famoso dell'impero Inca, che regnò su gran parte del Sud America occidentale per un secolo prima che gli spagnoli lo conquistassero nel 1500. Il sito archeologico è un faro commerciale per i turisti e una risorsa finanziaria per l'area.



Ma gli alberi non sono l'unica cosa che viene collocata vicino al complesso.

PER Sharjah 24 segmento di notizie sulla campagna di piantagione di alberi del presidente peruviano Martin Vizcarra.

Costruzione in corso un aeroporto internazionale multimiliardario è in corso dal 2019, con numerosi archeologi che insistono sul fatto che potrebbe distruggere il patrimonio mondiale dell'Unesco.

Vizcarra insiste tuttavia sul fatto che la sua ultima misura di piantagione di alberi è 'un impegno del governo, della regione, del comune e di tutti i cittadini che vogliono proteggere questa meraviglia del mondo'.



Gli esperti del ministero dell'Ambiente del Perù hanno spiegato che gli alberi fornirebbero anche alla flora e alla fauna locali un habitat necessario.

Sebbene questo sforzo sia certamente una gradita sorpresa per quelli di noi che tengono cari siti come Machu Picchu, questa è in realtà la seconda volta che il Perù ha intrapreso sforzi rigorosi per proteggere il loro sito sacro.

Machu Picchu 1912

Wikimedia CommonsMachu Picchu nel 1912 dopo che il sito fu ripulito e prima che iniziassero i grandi lavori di ricostruzione. Hiram Bingham III, che ha riscoperto il sito nel 1911, ha scattato questa foto.



Nel maggio 2019, il paese ha annunciato che avrebbe limitato l'accesso a tre aree chiave del sito per proteggerle in modo più rigoroso da danni arbitrari. Queste aree includevano il Tempio del Sole, il Tempio del Condor e la Pietra Intihuatana.

quali sono gli oceani del mondo

Anche nel 2017, il Perù ha limitato il numero di visitatori del sito a 6.000 al giorno e ha imposto che questi visitatori venissero in due gruppi separati alla volta. Secondo Notizie globali , la società di motori di ricerca Ecosia ha anche collaborato con Progreso per piantare 1,2 milioni di alberi in Perù nel febbraio 2019.



Machu Picchu, costruito durante il regno dell'imperatore Pachacuti dal 1438 al 1471 e riscoperto dall'esploratore americano Hiram Bingham nel 1911, è diventato patrimonio mondiale dell'UNESCO nel 1983.

Il nome stesso significa 'vecchia montagna' nella lingua indigena quechua. Si spera che gli sforzi per conto del governo locale, delle corporazioni progressiste e dei visitatori coscienziosi continueranno a mantenere al sicuro questa sacra reliquia.


Quindi, leggi la storia di Machu Picchu . Quindi, impara i misteri delle massicce linee di Nazca in Perù .