La storia del famigerato 'Hello Kitty Murder' di Hong Kong

Quando una ragazza di 14 anni ha detto alla polizia di essere perseguitata dal fantasma di una donna, non le hanno creduto. Ma quando ha spiegato chi era la donna, sono rimasti inorriditi.

Hello Kitty Murder Mermaid Doll

La bambola sirena Hello Kitty Murder, in cui è stato trovato il teschio di Fan Man-yee.

Nel maggio del 1999, una ragazza di 14 anni si è recata in una stazione di polizia di Hong Kong. Ha detto agli agenti che nelle ultime settimane era stata costantemente tormentata dal fantasma di una donna che era stata legata da un filo elettrico e torturata a morte. La polizia l'ha respinta, liquidando le sue affermazioni come nient'altro che sogni o sciocchezze adolescenziali.



Il loro interesse è stato stuzzicato, tuttavia, quando ha spiegato che il fantasma era di una donna che aveva contribuito a uccidere. Seguendo la bambina in un appartamento nel fatiscente distretto di Kowloon della città, scoprirono che i sogni della ragazza erano in realtà incubi molto reali. All'interno dell'appartamento, hanno trovato una bambola di Hello Kitty di grandi dimensioni con dentro il teschio decapitato di una donna.



il termine sistole si riferisce a ________.

Il caso divenne noto come l'omicidio di Hello Kitty ed è stato considerato in tutta Hong Kong come uno dei crimini più depravati nella memoria .

La vittima dell'omicidio di Hello Kitty, Fan Man Yee

Fan Man Yee

YoutubeFan Man-Yee, hostess e vittima dell'omicidio di Hello Kitty.



La vita di Fan Man-yee è stata tragica anche prima che venisse decapitata e la sua testa ficcata in una bambola.

Dopo essere stata abbandonata dalla sua famiglia da bambina, è cresciuta in una casa di ragazze. Quando era un'adolescente, aveva sviluppato una dipendenza dalla droga e si stava dedicando alla prostituzione per pagare la sua abitudine. A 23 anni si era assicurata un lavoro come hostess in una discoteca, anche se stava ancora combattendo contro la dipendenza.

All'inizio del 1997, Fan Man-yee incontrò Chan Man-lok, una socialite di 34 anni. I due si sono conosciuti in discoteca e hanno scoperto di avere qualcosa in comune. Fan Man-yee era una prostituta e una tossicodipendente e Chan Man-lok era un magnaccia e uno spacciatore. In poco tempo, Man-yee era un'aggiunta regolare al gruppo di Man-lok, oltre ai suoi scagnozzi.



Più tardi nel 1997, alla disperata ricerca di denaro e droga, Fan Man-yee rubò il portafoglio di Man-lok e tentò di scappare con i $ 4.000 al suo interno. Non si era resa conto che Chan Man-lok era l'ultima persona da cui avrebbe dovuto rubare.

Non appena ha visto che i suoi soldi erano finiti, Man-lok ha arruolato due dei suoi scagnozzi, Leung Shing-cho e Leung Wai-Lun, per rapire Man-yee. Voleva costringerla a prostituirsi per sé e prendere i soldi che guadagnava come rimborso per i soldi che gli aveva rubato. In poco tempo, tuttavia, il piano era sfuggito di mano .

Hello Kitty Murder: Ah Fong

Hello Kitty Murder Apartment

YoutubeL'appartamento in cui Fan Man-yee è stato torturato e assassinato.



Il signore della droga e i suoi scagnozzi decisero presto che semplicemente prostituirsi Fan Man-yee non sarebbe stato sufficiente e iniziarono a torturarla. L'hanno legata e picchiata, e per oltre un mese l'hanno sottoposta a vari orrori: bruciandole la pelle, violentandola e costringendola a mangiare feci umane.

Sebbene la tortura di Fan Man-yee sia stata abbastanza orribile, forse più orribile è la storia della ragazza di 14 anni che ha denunciato il suo omicidio alla polizia. Non solo era responsabile della denuncia dei torturatori, ma lo era anche lei.



Conosciuta solo come 'Ah Fong', probabilmente uno pseudonimo assegnatogli dai tribunali di Hong Kong, la ragazza di 14 anni era una fidanzata di Chan Man-lok, anche se 'fidanzata' era probabilmente un termine sciolto. Con ogni probabilità, la ragazza era un'altra delle sue prostitute.

Ad un certo punto, quando Ah Fong stava visitando il terribile trio nell'appartamento di Man-lok, ha visto Man-lok prendere a calci Man-yee 50 volte in testa. Ah Fong si è poi unito a lui, colpendo Man-yee alla testa. Sebbene i dettagli della portata delle torture inflitte da Ah Fong non siano stati rilasciati, come parte del suo patteggiamento, erano senza dubbio ampi. Alla domanda su di loro, ha risposto: 'Avevo la sensazione che fosse per divertimento'.

L'uccisione

Dopo un mese di torture, Ah Fong ha scoperto che Fan Man-yee era morto durante la notte. Chan Man-lok ei suoi scagnozzi sostenevano che fosse morta per un'overdose di metanfetamina che si era somministrata da sola, anche se la maggior parte degli esperti ipotizza che siano state le sue ferite a ucciderla.

Speculano solo perché non c'è modo di saperlo con certezza. Dopo aver scoperto che era morta, gli scagnozzi hanno spostato il corpo di Man-yee nella vasca da bagno dell'appartamento e l'hanno smembrata con una sega. Quindi, hanno cucinato i singoli pezzi del suo corpo per impedirle di decomporsi ed emettere l'odore della carne in decomposizione.

Usando l'acqua bollente sulla stessa stufa su cui stavano cucinando la cena, gli assassini fecero bollire i pezzi del suo corpo e li smaltirono con i rifiuti domestici.

La sua testa, tuttavia, l'hanno salvata. Dopo averlo bollito sul fornello (e presumibilmente usando gli stessi utensili da cucina per mescolare i pasti che hanno fatto per muovere la testa) hanno cucito il suo teschio bollito in una bambola sirena di Hello Kitty di grandi dimensioni. Inoltre, hanno tenuto uno dei denti di Fan Man-yee e diversi organi interni che hanno conservato in un sacchetto di plastica.

Il processo per l'omicidio di Hello Kitty

Chan Man-lok

YoutubeA sinistra, Chan Man-lok e uno dei suoi scagnozzi, a destra.

In cambio di protezione (che probabilmente ha anche ricevuto in parte a causa del fatto che era così giovane), Ah Fong ha testimoniato contro Chan Man-lok ei suoi due scagnozzi. Nel tentativo di liberarsi dall'inquietudine che sosteneva di essere vissuta, ha dettagliato la tortura che i tre uomini hanno sottoposto a Fan Man-yee.

Sebbene la storia fosse così inquietante che molti pensavano che non potesse essere vera, le prove scoperte dalla polizia erano schiaccianti e inquietanti. L'appartamento in cui Man-yee era stato torturato era pieno di cimeli di Hello Kitty, da lenzuola e tende a asciugamani e posate. Inoltre, i trofei delle parti del corpo presi da Man-yee sono stati trovati all'interno, con la prova che tutti e tre gli uomini avevano interagito con loro.

Sfortunatamente, a causa dello stato delle restanti parti del corpo di Fan Man-yee, la polizia e i medici legali non sono stati in grado di determinare la causa della morte.

Non c'era dubbio che avesse subito torture indescrivibili e che i tre uomini avessero inflitto gran parte del danno al suo corpo, ma non c'era modo di dire se la colpa fosse di un'overdose di droga o della tortura.

cos'è Ganesh il dio di?

Di conseguenza, i tre furono condannati non per omicidio, ma per omicidio colposo, poiché la giuria riteneva che sebbene avessero causato la sua morte, la morte non era l'intento . L'accusa ha lasciato il pubblico di Hong Kong sconvolto dall'omicidio di Hello Kitty, ma il trio è stato condannato all'ergastolo - con la possibilità di libertà condizionale in 20 anni.


Dopo aver letto dello straziante omicidio di Hello Kitty, leggi l'orribile caso di Junko Furuta , che è stata sottoposta a torture sadiche per un mese dai suoi compagni di classe. Quindi, leggi l'orribile case in gabbia che Hong Kong è povera una volta erano costretti a vivere.