A questo medico nero della seconda guerra mondiale è stata negata la medaglia d'onore - ora il Congresso vuole cambiare la situazione

Cpl. Waverly Woodson Jr. ha trascorso 30 ore a curare i feriti in Normandia, il tutto sopportando il dolore delle sue gravi ferite.

Waverly Woodson Jr

Per gentile concessione della famiglia Woodson tramite APCpl. Waverly B. Woodson Jr. ha trascorso 30 ore a curare soldati feriti e salvare truppe che stavano annegando in Normandia, il tutto mentre era ferito lui stesso.

Una coalizione bipartisan di legislatori statunitensi sta lavorando per spingere per un premio postumo speciale per un eroe americano della seconda guerra mondiale il cui coraggio non è stato adeguatamente riconosciuto.



totale assenza di O2 nei tessuti corporei

Secondo CNN , Medico militare Cpl. Waverly Woodson Jr. era tra gli innumerevoli professionisti medici schierati sul campo di battaglia durante la guerra, salvando vite incalcolabili sulla sua scia. Faceva parte del 320 ° Barrage Balloon Battalion, l'unica unità interamente nera su cui atterrò Omaha Beach il D-Day .



Come altri veterani della seconda guerra mondiale, Woodson ha ricevuto una stella di bronzo e un cuore viola per il suo valore e ha ricevuto anche onorificenze dal governo francese. Il suo eroismo durante quel fatidico giorno avrebbe dovuto fargli guadagnare un altro riconoscimento: la Medal of Honor, la più alta onorificenza militare negli Stati Uniti.

Tuttavia, non lo era e molti sospettavano che fosse perché era Black.



I legislatori coinvolti nella spinta per il riconoscimento della Medal of Honor di Woodson affermano che i soldati neri non erano considerati per l'onore in quel momento. Ora, 15 anni dopo la morte del veterano, i legislatori statunitensi stanno cercando di fare ammenda.

Truppe americane a Omaha Beach

Commissione marittima degli Stati Uniti / Biblioteca del Congresso
Truppe americane a Omaha Beach. Si stima che un milione di soldati neri abbiano prestato servizio nella seconda guerra mondiale.

“Cpl. Waverly Woodson non ha mai ricevuto la medaglia d'onore per il suo eccezionale coraggio e coraggio nella battaglia di Normandia, dove ha salvato molti dei suoi soldati, e gli è stata negata quella medaglia d'onore a causa del colore della sua pelle ', ha detto il senatore americano Chris Van Hollen, un democratico del Maryland.



Ha aggiunto che l'assenza di una medaglia d'onore al nome di Woodson è stata 'un'ingiustizia storica'.

I legislatori dietro la proposta hanno lavorato con la sua vedova, Joann, per premiare il defunto veterano con il più alto riconoscimento per il suo servizio. Sfortunatamente, molti record del suo eroismo sono andati persi, il che ha reso difficile sostenere il suo caso.

che fu coinvolto nella battaglia di verdun

'Voglio ringraziare tutti voi per essere così preoccupati e per essere stati alle mie spalle per vedere se possiamo rimediare a questo torto, o almeno per avere il riconoscimento che il mio caro amato marito meritava', ha detto la vedova di 91 anni di Woodson. l'annuncio della proposta.



Se la proposta verrà approvata dal Congresso degli Stati Uniti, intende donare la Medal of Honor di suo marito al National Museum of African American History and Culture di Washington, DC.

Durante la guerra, il 320 ° Barrage Balloon Battalion ha schierato palloncini progettati per proteggere le truppe sulla spiaggia di Omaha dagli attacchi dei caccia nazisti. Woodson ha subito gravi ferite da scheggia alla parte interna della coscia e alla schiena anche prima di scendere dal suo mezzo da sbarco.



Joann Woodson alla tomba dei suoi mariti

Linda Hervieux / APJoann Woodson (nella foto) ha lavorato con i legislatori in modo che il suo defunto marito possa essere adeguatamente riconosciuto con la medaglia d'onore.

Tuttavia, ha perseverato e curato le truppe ferite sulla spiaggia per 30 ore in mezzo alla grandine delle forze nemiche.

'Ha lavorato attraverso il suo dolore per salvare vite umane', la giornalista Linda Hervieux, che ha scritto sul battaglione nero nel suo libro del 2015 Dimenticato , ha detto delle azioni di Woodson nel D-Day.

“Ha tirato fuori i proiettili, ha rattoppato le ferite, ha erogato plasma sanguigno, ha amputato un piede destro. E quando pensava di non poter fare di più, ha salvato quattro uomini che stavano annegando. Trenta ore dopo, è crollato per le proprie ferite '.

Secondo Joann, dopo la guerra, suo marito ha lavorato in patologia clinica per 38 anni presso il National Institutes of Health. Il suo interesse specializzato era nella pratica della chirurgia a cuore aperto.

'Era sempre dedito a qualunque cosa facesse, e ha fatto un buon lavoro, ma sento davvero che con la consapevolezza che era andato molto oltre', ha detto. Fu solo decenni dopo la guerra che le truppe nere furono riconsiderate per il premio Medal of Honor.

Il presidente Bill Clinton ha assegnato la medaglia a sette soldati neri nel 1997. Woodson era stato selezionato ma la sua nomina è fallita a causa della mancanza di documentazione.

I legislatori hanno resuscitato il caso di Woodson con la ricerca dal libro di Hervieux come materiale di supporto al posto dei suoi documenti mancanti. La mancanza di documenti da parte di Woodson non è insolita; gran parte degli archivi della seconda guerra mondiale del paese furono distrutti nell'incendio del Centro di documentazione del personale dell'esercito a St. Louis nel 1973.

quale proprietà di un minerale misura la scala di mohs?

Si stima che circa un milione di neri americani prestarono servizio durante la seconda guerra mondiale eppure, come Woodson, furono in gran parte non riconosciuti. Si spera che questo grave disservizio venga corretto presto.


Successivamente, scopri di più su Buffalo Soldiers , i primi reggimenti interamente neri in tempo di pace della frontiera occidentale americana, e poi si incontrano Carità Adams Earley , la più alta ufficiale donna afroamericana della seconda guerra mondiale.