Video del giorno: una medusa luminosa scoperta nella parte più profonda del mare

Gli scienziati si sono imbattuti in una medusa luminosa mai vista prima mentre esploravano la Fossa delle Marianne.

Simile a un'astronave aliena trasparente e in agguato a oltre due miglia sotto la superficie dell'oceano, questa medusa luminosa scoperta di recente potrebbe essere solo la prima del suo genere mai avvistata.

Il 24 aprile, gli scienziati hanno incontrato la creatura nel video sopra durante una parte del NOAA 2016 Esplorazione in acque profonde della Fossa delle Marianne . La trincea è considerata il punto più basso della Terra; secondo National Geographic , se potessi far cadere il Monte Everest nella Fossa delle Marianne, il suo picco sarebbe ancora a più di un miglio sott'acqua.



Questo irdomedusa (un termine alternativo molto più interessante per una medusa), appartiene al genere Crossota - e questo è tutto ciò che gli scienziati possono dire finora sulla sua classificazione.



rappresentanti di quali ceti comprendevano gli stati generali?

Con due serie di tentacoli - uno lungo e uno corto - questa medusa si muove nell'acqua mentre la 'campana', la palla traslucida in cima all'animale, rimane ferma.

Gli scienziati attribuiscono questo tipo di movimento a ciò che chiamano 'modalità di predazione dell'imboscata', che consente alla medusa di cacciare tese un'imboscata alla sua preda. Credono anche che le palline gialle luminose all'interno della campana siano le gonadi delle meduse.



da quanto tempo esiste il razzismo?

Gli scienziati che gestiscono il veicolo a comando remoto (ROV) Deep Discoverer si sono imbattuti nella medusa luminosa mentre galleggiava intorno al monte Enigma, una delle montagne della Fossa delle Marianne, a circa 2,3 miglia sotto l'Oceano Pacifico.

Sebbene la Fossa delle Marianne rimanga una regione estremamente oscura e misteriosa dell'oceano, altre strane forme di vita sono state trovate fiorenti lì.

cosa si intende per emivita

Nel marzo 2013, i ricercatori dell'Università della Danimarca meridionale hanno scoperto microbi vivere nei sedimenti del fondo marino, il tutto nonostante la mancanza di luce solare e la pressione oltre 1000 volte la pressione atmosferica standard sulla superficie terrestre.



L'esplorazione del NOAA della Fossa delle Marianne dovrebbe continuare la sua terza tappa a giugno, il che si spera significa che avremo molti altri avvistamenti di animali strani e surreali da aspettarci.


Dopo aver visto questa stupefacente medusa luminosa, leggi queste fatti bizzarri sulle meduse . Quindi, scopri di più su strani suoni recentemente registrati nella Fossa delle Marianne .