Qual è la differenza tra un solstizio e un equinozio?

Demistificato: cosa?

Enciclopedia Britannica, Inc.

Potresti sapere che solstizi e gli equinozi segnalano il cambiamento delle stagioni sulla Terra, ma ti ricordi quale è quale? Sono solo nomi diversi per la stessa cosa? In realtà, un solstizio e un equinozio sono una sorta di opposti.



Le stagioni sulla Terra cambiano perché il pianeta è leggermente inclinato sul proprio asse mentre viaggia intorno al Sole. Ciò significa che punti diversi sulla Terra ricevono più o meno luce solare in diversi periodi dell'anno. Se la Terra non fosse inclinata, il Sole sembrerebbe sempre essere direttamente sopra l'Equatore, la quantità di luce ricevuta da un dato luogo sarebbe fissa e non ci sarebbero stagioni. Non ci sarebbe nemmeno bisogno di segnare equinozi o solstizi.



Poiché la terra è inclinata sul suo asse rispetto al piano della sua orbita attorno al sole, diverse parti della sua superficie sono esposte alla luce solare diretta (sopra) in diversi periodi dell

Merriam Webster Inc.

I due solstizi avvengono a giugno (20 o 21) e dicembre (21 o 22). Questi sono i giorni in cui il percorso del Sole nel cielo è il più lontano nord o sud dall'Equatore. Il solstizio d'inverno di un emisfero è il giorno più corto dell'anno e il suo solstizio d'estate il più lungo dell'anno. Nell'emisfero settentrionale il solstizio di giugno segna l'inizio dell'estate: questo è quando il Polo Nord è inclinato più vicino al Sole e i raggi del Sole sono direttamente sopra la testa al Tropico del Cancro. Il solstizio di dicembre segna l'inizio dell'inverno: a questo punto il Polo Sud è inclinato più vicino al Sole, e i raggi del Sole sono direttamente sopra la testa al Tropico del Capricorno. (Nell'emisfero australe le stagioni sono invertite.)



Gli equinozi si verificano a marzo (circa il 21 marzo) e settembre (circa il 23 settembre). Questi sono i giorni in cui il Sole è esattamente sopra l'Equatore, il che rende il giorno e la notte di uguale lunghezza.

Le stagioni. Terra in orbita attorno al Sole; mostra la sua posizione a solstizi ed equinozi, clima, meteo, atmosfera, estate, autunno, inverno, primavera, meteorologia, cambiamento climatico.

Enciclopedia Britannica, Inc.

Quindi, nell'emisfero settentrionale hai:



quando Helen Keller è diventata cieca e sorda?
  • Equinozio di primavera (circa 21 marzo): giorno e notte di uguale lunghezza, che segnano l'inizio della primavera
  • Solstizio d'estate (20 o 21 giugno): giorno più lungo dell'anno, che segna l'inizio dell'estate
  • Equinozio d'autunno (23 settembre circa): giorno e notte di uguale lunghezza, che segnano l'inizio dell'autunno
  • Solstizio d'inverno (21 o 22 dicembre): giorno più corto dell'anno, che segna l'inizio dell'inverno