Qual è la differenza tra velocità e velocità?

Traffico notturno dell

Tomasz Zajda / Fotolia

Quando si descrive il movimento di oggetti in termini di distanza, tempo e direzione, i fisici usano le quantità di base di velocità e velocità. Due termini, due significati distinti. Eppure, non di rado, sentiamo questi termini usati in modo intercambiabile. Allora, qual è la differenza? Perché non è corretto usare i termini? velocità e velocità intercambiabile?



Il motivo è semplice. La velocità è la velocità con cui un oggetto si muove lungo un percorso, mentre la velocità è la velocità e la direzione del movimento di un oggetto . In altre parole, la velocità è un valore scalare, mentre la velocità è un vettore. Ad esempio, 50 km/h (31 mph) descrive la velocità alla quale un'auto sta percorrendo una strada, mentre 50 km/h ovest descrive la velocità alla quale si muove.



Il calcolo matematico per la velocità è relativamente semplice, in cui la velocità media di un oggetto viene calcolata dividendo la distanza percorsa per il tempo impiegato dall'oggetto per percorrere la distanza. La velocità, d'altra parte, è matematicamente più complicata e può essere calcolata in modi diversi, a seconda delle informazioni disponibili sul movimento dell'oggetto. Nella sua forma più semplice, la velocità media viene calcolata dividendo la variazione di posizione (Δr) per la variazione di tempo (Δt).