I cinghiali uccidono i militanti dell'ISIS appena prima che possano tendere un'imboscata ai combattenti della resistenza

Domenica, un gruppo di cinghiali ha ucciso tre militanti dell'Isis che stavano organizzando un'imboscata contro i membri delle tribù locali nel nord dell'Iraq.

Cinghiale

Michael Eickelmann / Flickr

Un gruppo di cinghiali ha ferito cinque militanti dell'ISIS e ne ha uccisi tre mentre gli uomini stavano preparando un'imboscata contro i combattenti della resistenza locale in Iraq la scorsa domenica, secondo i rapporti della gente del posto citata in The Times of London , tra gli altri.



Il capo tribù Ubaid, lo sceicco Anwar al-Assi, leader delle forze di resistenza anti-ISIS nell'area, ha detto al Times che almeno otto combattenti dell'ISIS si erano nascosti in alcune fitte canne in preparazione di un'imboscata contro la gente del posto. 'È probabile che il loro movimento abbia disturbato un branco di maiali selvatici, che popola la zona così come i vicini campi di grano', ha detto al-Assi.



in quale college è andato shaquille o neal?

Mentre il numero di cinghiali che hanno poi attaccato e il modo esatto in cui hanno ucciso i militanti rimangono poco chiari, ciò che risulta chiaro dai rapporti è che tre militanti sono morti durante l'attacco e altri cinque sono rimasti feriti.

Sebbene tali attacchi di cinghiali non siano comuni nella zona, 'gli animali sono noti per i loro attacchi implacabili e feroci che possono provocare la morte', Newsweek scrive, citando un rapporto del 2006 del Journal of Forensic Medicine . Quel rapporto prosegue affermando:



dove ebbe origine la peste del Trecento?

“Il cinghiale ha un tipico metodo di attacco in cui si precipita costantemente in avanti, puntando le zanne verso l'animale da attaccare e infliggendo le ferite. Torna indietro, prende posizione e attacca di nuovo la vittima. Questa natura ripetuta di attacco continua fino a quando la vittima è completamente incapace a causa di più ferite penetranti, che possono avere una conseguenza fatale '.

Secondo quanto riferito, questo attacco si è rivelato fatale non solo per i militanti dell'ISIS, ma anche per alcuni cinghiali. La gente del posto sostiene che, in seguito all'attacco, militanti 'Si è vendicato dei maiali.'

Tutto questo è avvenuto nelle montagne Hamrin, parte di un'area del nord dell'Iraq che è stata sotto il controllo dell'ISIS dal 2014, quando le forze degli estremisti hanno preso la vicina città di Hawija. È stato lì che i combattenti dell'ISIS avrebbero massacrato almeno 25 civili che tentavano di fuggire dall'area non molto tempo prima che avvenisse l'attacco dei cinghiali.



I civili tentano spesso di fuggire da quest'area e dirigersi a nord-est verso la città di Kirkuk, che è in gran parte controllata dalle forze curde che combattono l'ISIS. Queste forze - insieme a una coalizione che include militari iracheni, personale statunitense e milizie sciite musulmane - stanno guidando l'assalto all'ISIS che ha visto il potere del gruppo estremista diminuire in modo significativo dal suo massimo del 2014.

perché febbraio è solo 28 giorni?

L'ultima grande roccaforte dell'ISIS è ora la città di Mosul, a nord-ovest di Kirkuk. Le forze anti-ISIS sperano di liberare presto Mosul e tutta l'area circostante, inclusa Hawija, l'area in cui è avvenuto l'attacco dei cinghiali.


Quindi, controlla il file cinghiali radioattivi che impediscono alle persone di tornare a casa a Fukushima, in Giappone, dopo lo scioglimento della centrale nucleare . Quindi, guarda alcune delle foto più intense dal guerra contro l'ISIS .